NEWS

10-07 Responsabilità DDL per danno al lavoratore
Pubblicata Sentenza Cassazione n. 17668 del 5 luglio 2018
del 10 Luglio 2018

La Suprema Corte è stata chiamata ad esprimersi in ambito di infortuni sul lavoro. La Sentenza n. 17668 del 5 luglio 2018, ha fissato la definitività della condanna del datore al risarcimento del danno subito dal dipendente, qualora non riesca a dimostrare di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno allo stesso.

Senza la necessaria dimostrazione si attiva la responsabilità contrattuale, in quanto l’azienda non ha adottato ex art. 2087 c.c. le misure opportune volte a garantire l’integrità psicofisica del dipendente sul luogo di lavoro.